martedì 31 gennaio 2012

Porte aperte

Che casa nostra sia sempre aperta lo si sà, lo dimostrano le numerose cene, gli amici che passano, il nostro voler condividere i bei momenti qui con altra gente...fino a poco tempo fà tutto era riservato ai maggiorenni, a quelli con almeno un accenno di barba o in grado di indossare dei tacchi.
Ora invece anche quelli alti un metro o poco più hanno preso confidenza con l'ambiente e direi che si sono adattati piuttosto bene...
Le Uvette hanno capito che si è gentili ad invitare qualcuno, che alla mamma piace avere nanetti per casa e che un biscotto ed una tazza di tè qui non si negano a nessuno. E così si fanno merende variopinte con amichetti vari, con giochi e lavoretti e casa ridotta ad un disastro, ma due uvette felici in modo indescrivibile.
Arriva anche il momento, però, che la merenda sembra banale e che si riesce a capire che gli inviti possono andare ben oltre ed ecco che Uva con l'innocenza che caratterizza i cinquenni lancia un "Perchè non ti fermi a dormire?!?" Ed io che penso: "MA perchè ti insegno ad essere gentile?"
Secondo voi il Papo, invece, che si sveglia cantando "Festa festa festa" sotto la doccia, cosa può aver risposto???
" Sì, dai, facciamo un pigiama party!!!"
Ecco appunto... quello che avevo pensato io, no?!?
Alla scuola materna non si è parlato di altro per tutta la settimana, le maestre si sono complimentate per la bella iniziativa, alcuni bimbi si sono prenotati per il prossimo evento ( prossimo??? Ai tempi non ero convinta ce ne potesse essere un altro)
E così venerdì sera sono arrivate 4 nanette, ognuna armata di zainetto, ognuna felice, o per meglio dire gasata all'idea dell'avventura che stava affrontando.
Abbiamo indossato pigiami fantasiosi, mangiato pizza, colorato e ritagliato maschere di carnevale, gonfiato e sagomato palloncini, fatto pop corn e guardato un dvd.
Si sono addormentate, dopo aver chiacchierato, scherzato e giocato, su un materasso gonfiabile messo in cameretta...tutte insieme...tutte vicine, tutte così piccole e ppure così grandi! E' stato davvero bello, faticoso, ma bello! Il papo ed io ci siamo un po' commosi a vedere tanto entusiasmo contagioso.
Una cosa speciale, da ripetere, perchè questa casa ha voglia di aprire le porte a chi dal metro in sù vuole sentirsi accolto e divertirsi un po'
.

12 commenti:

  1. l'avevo detto che siete una famiglia davvero forte!!! non oso immaginare la faccia qloquente di paul di fronte ad una porposta del genere!!!!
    Brava Hill, mi piaccione queste famiglie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!dì a paul di provarci...ne vale la pena!

      Elimina
  2. Ti invitiamo, se non ancora hai partecipato, al nostro Giveaway! Affrettati ci sono in premio i nostri prodotti gustosi!!

    http://agriturismocaversa.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!passo a veder,ma io con queste cose non sono brava!ce ne capisco davvero poco

      Elimina
  3. Ti assumo come organizzatrice di eventi. Che bella questa festa tra piccole donne. Non sarà la prima di una lunga serie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbiamo già un sacco di prenotazioni!!!temo per i miei prossimi venerdì sera!:-)

      Elimina
  4. Non e` che poi rubano il posto a quelli over il metreo e sessanta?
    :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla fra,non sostituiremo il buon vino servito in soffitta con il succo di frutta!!!

      Elimina
  5. Che meraviglia!!! Davvero bellissimo :)

    Soprattutto che a quell'età abbiano già la sicurezza di dormire fuori casa, Lucia non ce l'ha nemmeno per dormire nel proprio letto :\

    Prima o poi faremo anche noi un pigiama party .. anche se prevedo fra qualche annetto :)

    ciao ciao
    un abbraccio alla family
    Maeva

    RispondiElimina